Estetica Dentale

La funzioni della bocca non riguardano solo la masticazione, la respirazione e la fonazione (parlare, cantare, urlare). Attraverso la bocca si innescano, fisiologicamente, gran parte dei meccanismi della seduzione. La bocca è infatti l’organo di comunicazione per eccellenza, perchè permette l’eloquio, ma anche perchè contribuisce ad attirare lo sguardo delle persone intorno a noi.
Oggi il paziente pretende dal suo dentista non solo un risultato funzionalmente perfetto del trattamento, ma anche e sempre di più un miglioramento del proprio aspetto. Denti bianchi, splendenti e regolari, sono attraenti e riconosciuti come un segno di vitalità e di salute del corpo. Inoltre, un sorriso accattivante influenza in modo decisivo la fiducia in se stessi. Chi ha dei denti belli sorride più spesso e più volentieri di chi sa di avere dei denti inguardabili e preferisce nasconderli.
La moderna odontoiatria estetica può soddisfare il desiderio di un miglioramento estetico, in modo dolce e duraturo, cambiando colore, forma e posizione dei denti, come pure intervenendo sulle gengive.
Le tecniche più importanti dell’odontoiatria estetica sono:

  • Sbiancamento dei denti (Bleaching)
  • Veneering (Faccette di ceramica)
  • Otturazioni bianche in composito
  • Intarsi in ceramica
  • Corone in ceramica integrale
  • Ortodonzia per adulti (Trattamento con apparecchi ortodontici)
  • Miglioramento dell’ “estetica rosa” tramite correzioni gengivali.

Intarsi

E’ per esempio un dente danneggiato soltanto parzialmente – p.es. in seguito a carie – di regola è sufficiente un’otturazione.
Qualora non possa essere realizzata direttamente con un composito di colore dentale, si può eseguire un inlay oppure un onlay.
Si tratta di ” intarsi indiretti ” di colore dentale realizzati in laboratorio in IPS Empress Esthetic oppure fresati da un blocchetto di ceramica come IPS Empress CAD, per il trattamento cosmetico ottimale.

Faccette/Veener

Denti fratturati o decolorati, oppure anche piccole malposizioni possono essere trattate in modo semplice e rapido con faccette.
Faccette sono ” gusci ” sottili in ceramica, che vengono attaccati al dente e che – rispetto ad una corona – non ricoprono totalmente il dente.
Per le faccette viene asportata soltanto una minima parte di sostanza dentale ed il restauro ultimato è così naturale come i denti contigui.

Corone

Denti fortemente distrutti sono sostituibili oppure ottimizzabili otticamente con corone in ceramica integrale.
A tale scopo l’intera zona visibile del dente viene ridotta nella sua dimensione esterna e quindi sostituita da una ” corona ” in ceramica integrale di colore dentale.
Anche vecchi trattamenti ritenuti ” antiestetici ” in questo modo otterranno nuovamente un aspetto naturale e non appariscente.

Ponti

Se mancano interi denti, possono essere sostituiti con ponti, supportati da due ” denti pilastro ” sani.
Grazie alla possibilità di sfruttare nuove tecnologie e materiali, da alcuni anni è possibile realizzare ponti in ceramica integrale, che non presentano alcun nucleo metallico scuro oppure bordo metallico.
Quale materiale da struttura, in questo caso si impiega in modo ottimale l’ossido di zirconio come IPS e.max, poichè l’ossido di zirconio è biocompatibile, molto resistente e traslucente.
Sbiancamento dentale
Categoria: Estetica
Autore: E. Cogo, P. Sibilla, R. Turrini